venerdì 22 febbraio 2008

Un connubio riuscito: Choco&Wine

Uno dei principali meriti di questo mio piccolo blog senza pretese è sicuramente quello di avermi fatto incontrare tante persone appassionate, allargando i miei orizzonti e stimolando la mia già preoccupante frenesia di conoscere, fare, vedere e...vivere!
Grazie al blog, ad esempio, ho avuto il piacere di conoscere un vulcanico amico padovano, che mille ne pensa e milleuna ne fa, ovvero...rullo di tamburi...Mr Giuseppe Trisciuzzi.


Da inguaribile gourmet, si è messo in testa di unire cioccolato e vino in una goduriosa crema spalmabile, battezzandola Choco&Wine. Vi potrete immaginare la bontà di questa nutella sui generis, prodotta solamente con cioccolato fondente Trinidad di Venezuela non concato ed ottimo vino in parti uguali...

Questi vasetti tentatori esistono al cabernet sauvignon, al morellino di scansano, al chianti, al brunello e in molte altre versioni, una diversa dall'altra grazie agli aromi caratteristici di ogni vitigno.


La "ricetta" che preferisco consiste...nel tuffare il vostro ditino nel barattolo, come fosse un cucchiaino, in un gesto che ci riporta alle ditate di marmellate o miele rubate nell'infanzia; e che fa ta tanto bene all'umore!

Quando Giuseppe è venuto a trovarmi in cantina per una castagnata tra amici ed un bicchiere di Recioto abbiamo persino provato a tagliare a metà una caldarrosta appena tolta dalle braci e farcirla con una cucchiaiata di Choco&Wine...ecco, mi è venuta voglia di fare merenda! Ma dove la trovo io una caldarrosta ora?? ;-)

Ovviamente può diventare un'ingrediente speciale in tante preparazioni. Date un'occhiata a questa bella fragola preparata da Marco Goldin del ristorante "La forma dell'acqua".
Una grossa fragola svuotata e riempita di Choco&Wine, poi richiusa e caramellata, così da sciogliere la crema all'interno. Poi un tocco di menta e una spruzzatina di tabacco biondo Kentucky. Semplice ma efficace.

Per sapere come procacciarvela, scrivete direttamente a Giuseppe. E prendetevela pure con lui se ne diventate dipendenti. ;-)

giuseppetrisciuzzi@gmail.com

10 commenti:

Viviana ha detto...

questa fragolina qui è una bomba di raffinatezza, eleganza e originalità!! bellissima!! ho quasi paura di sapere di + sull'ingrediente segreto... :D smaaackkk

Anonimo ha detto...

Grazie, mia giovane amica.
giuseppe trisciuzzi

val ha detto...

@Vivi: bella questa fragola eh?! ma soprattutto buonaaaaa...
;-)
un bacione

@Giuseppe: grazie a te per avermi fatto conoscere questa delizia!

Anonimo ha detto...

Questa choco&wine promette molto bene, slurp! ;-)
un bacione, Susi

yari ha detto...

wow! Sai mica quali sono gli ingredienti esatti? (ovvero, può un vegano come me assaggiarla??) :-)

Dolcetto ha detto...

Però che bella idea... Sarei proprio curiosa di provarla!! Sembra davvero una delizia...
Ciao Val, buon inizio settimana!

Anonimo ha detto...

@yari, gli ingredienti sono: vino, fave di cacao, burro di cacao, zucchero, emulsionante lecitina, sciroppo di zucchero, in ordine decrescente. Né conservanti né grassi idrogenati. per precauzione in etichetta scriviamo che potrebbe contenere tracce di frutta secca e latte, per eventuali, ma quasi impossibili, residui di tali prodotti nelle attrezzature utilizzate.
ciao
giuseppe trisciuzzi

yari ha detto...

Direi allora che posso provarlo senza problemi :-)

val ha detto...

@Susi: ciao bella, grazie per la visita! come si sta in Toscana? un bacione

@Dolcetto: questa crema è davvero golosissima, e chissà come la saprebbe impiegare una maga del dolce come te!! :-)

@Yari: bentornato!vedo che Giuseppe ti ha già risposto dettagliatamente in merito agli ingredienti...quindi mi limito a mandarti un abbraccio!! ;-)

miciapallina ha detto...

Che meraviglia!
Bisogna davvero organizzare un paio di giri di ruota per venire a trovarti allora!
nasinasi