martedì 13 novembre 2007

Ci sono pochi momenti durante l'anno in cui la natura ci regala una tale magia di colori; l'autunno ha reso ocra le foglie di vite, ma le temperature ancora miti hanno concesso un'ultima fioritura alle rose, che con questo rosso acceso e sfacciato quasi tributano un inno all'estate che muore.

PS: A proposito di rose, sapevate che la loro presenza in prossimità di un vigneto non ha solo una funzione estetica (innegabile, peraltro: io adoro le rose!)?? Nonostante oggi esistano mezzi più avanzati, le crittogame che attaccano le rose possono comunque essere utili indicatori del rischio che anche le viti si ammalino.

2 commenti:

Eleonora ha detto...

Grazie Val per il tuo passagio..e vero il colore di questa stagione e bellissimo..o preso delle fotos...ti saluto e passa una buona serata..mi scusi per il mio italiano ma lo scrivo male...come vivo in Francia da tanti anni.

val ha detto...

ciao Eleonora!grazie a te per i tuoi commenti, sempre delicati e gentili.
un abbraccio