giovedì 18 ottobre 2007

Zucca-mania: Dolce morbido di zucca e mele

Curiosando nei blog salta all'occhio che siamo in piena zucca-ossessione; sarà per il colore che mette di buonumore, per il sapore dolce e confortante o per la versatilità d'uso, sta di fatto che tutti amiamo questa splendida cucurbitacea.

Dopo avervi proposto una
crema semplice ed essenziale, ho deciso di impiegare la zucca rimanente per preparare un dolce sanissimo, privo di grassi animali e dall'intenso sapore "zuccoso".
La consistenza rimane morbida, il sapore volutamente non troppo dolce (di fatto non vi è zucchero!). Riservata agli zucca-addicted. ;-)


Ingredienti
500 gr di zucca matura e dolce
100 gr di farina integrale
50 gr di amaretti tritati finemente
60 gr di uvetta passa fatta rinvenire in poca acqua tiepida
2 mele Golden
3 generosi cucchiai di miele
cannella a piacere
olio e.v.o.

Prima di tutto cuocete a vapore la vostra zucca; io devo confessare che spesso uso la pentola a pressione (il tempo è tiranno...e poi è una cottura sana!).
Poi riducetela in crema con il minipimer, o un mixer o il caro vecchio passaverdura.
In una ciotola mescolate la farina e gli amaretti, unite la purea di zucca, il miele, un cucchiaio di olio e cannella secondo il vostro gusto.
Incorporate l'uvetta e versate l'impasto in una teglia unta o coperta di carta forno.
A questo punto non resta che disporre sulla superficie le mele tagliate a fettine, eventualmente cospargendole di zucchero di canna per ottenere un effetto caramellato.
A 200° C per 40 minuti (deve rimanere morbido!). Poi lasciate raffreddare perchè secondo me è più buono a temperatura ambiente.


Chi azzarda un abbinamento cibo-vino?

5 commenti:

Eleonora ha detto...

Uno passagio di Francia. Ti saluto e bello il tuo blog.Mi piace. Buono week-end a te e famiglia. CIAO

val ha detto...

Benvenuta cara Eleonora! Ti ringrazio per la visita: mi fa piacere che ti piaccia il mio blog; è semplice e artigianale, ma parla direttamente dal cuore. Spero di risentirti presto, buon weekend anche a te

M.Grazia ha detto...

Che delizia cara Val, e mi pare che non sia eccessivamente ricco di grassi, come dolce, quindi andrebbe bene anche se sono a dieta!
Per i vini in abbinamento: Il recioto senza dubbio e se vogliamo... emigrare un po' un Albana di Romagna...
Bacione
M.Grazia

copertina75 ha detto...

Ciao Val, sono arrivata al tuo blog attraverso Vinix. Come molti in questo periodo, sto recuperando un pò di ricette per far fronte agli "avanzi" della zucca di Hallowen decorativa. Bella idea il dolce alla zucca, lo preverò di sicuro e la crema pure, mi ricorda quando me la preparava la mia mammma. Ciaoooo

val ha detto...

Ciao Copertina, benvenuta!!!
Fammi sapere come ti riescono le ricette mi raccomando! A presto :-)