martedì 30 ottobre 2007

Cambiano i colori intorno a me

Sono tornata dalla parentesi torinese con tanti stimoli e idee che mi frullano nella testolina.


Certo, il Salone del Vino non è il Vinitaly: tutto si concentra in un paio di padiglioni e l'affluenza nemmeno è comparabile.


Ma mi sento di dare una sufficienza piena all'esperienza per la qualità dei contatti e delle persone con cui ho condiviso il tempo in fiera.
Nell'ambito delle Donne del Vino ho avuto l'onore di conoscere delle produttrici di valore, competenti e oltretutto simpaticissime; ci siamo tenute compagnia, abbiamo scherzato ma ci siamo anche confrontate professionalmente: ho assaggiato davvero molti vini di grande spessore!


Da non dimenticare il fatto che, visto che in contemporanea c'era Dolcè, sono tornata a casa con tantissima cioccolata: praline, tartufi, tavolette e delle indimenticabili fave di cacao prodotte dal bravo artigiano Guido Castagna, che abbiamo abbondantemente testato essere strepitose con il Recioto. ;-)

4 commenti:

Yari ha detto...

Ciao! Grazie mille per gli inviti, purtroppo mi sono arrivati solo venerdì e avevo già programmato il fine settimana fuori Torino :-( Se l'avessi saputo prima, non sarei assolutamente mancato! Mi dispiace. Grazie ancora!

val ha detto...

Tranquillo, ci saranno altre occasioni! Molto presto tra l'altro: tieni d'occhio la posta! :-)

Alessio ha detto...

Ma nella sufficienza piena rientra anche la scelta
dell'hotel? Sai che su questo aspetto ci sono ampi margini
di miglioramento, vero?? :)
A parte gli scherzi, è stato un piacere averti conosciuto,
e conservo il tuo rosso per un pranzo all'altezza...
Complimenti per il sito e per il blog.
Alessio non da Mirafiori :)

P.S. Comunque tra me e il portiere dell'hotel in centro è
nata un'amicizia splendida.... Stiamo già programmando le
vacanze insieme :) Ci vediamo al vinitaly!

val ha detto...

@Alessio: che piacere leggerti qui! Grazie anche per la frecciatina sul mio superbamente fatiscente hotel; so che in realtà è tutta invidia la tua!
;-)

Cmq immaginavamo che tu e il portiere sareste diventati inseparabili! Giusto per quello ti abbiamo fatto aspettare!

Un abbraccio, a presto