mercoledì 6 giugno 2007

Vigneto Sengialta 2006, il dado è tratto


Uno scorcio del vigneto Sengialta


Ho iniziato da un paio di giorni a commercializzare la nuova annata del nostro crù, il Soave Classico Vigneto Sengialta.
Sono particolarmente tesa perchè è uno dei vini che amo di più; e forse proprio perchè proviene dal vigneto che amo di più: passeggiando tra le sue vigne si gode della vista del castello medievale di Soave e del suo borgo, mentre a rallegrare l'orecchio dal bosco che lo lambisce proviene sempre il cinguettio delle tante specie di uccellini che lo popolano.

Il nome deriva dal termine del dialetto veronese “Sengio”, che indica un tipo di terreno basaltico, particolarmente duro, che forma dei veri e propri sassi neri (una faticaccia lavorarli, tra l'altro!).
I suoi terreni di origine vulcanica conferiscono al vino una bella mineralità: sento sempre tanta pietra focaia e grafite al naso; e una bella sapidità in bocca.

Sicuramente è un approccio meno facile rispetto al Soave Classico base.
Ma credo che questa sua complessità rispecchi ancora meglio il nostro angolo di collina e nel suo piccolo cerchi di essere un fedele testimone del nostro terroir.

5 commenti:

Yari ha detto...

Sai che l'abbiamo stappato domenica scorsa? Come accompagnamento a un piatto di piselli ai tre cereali (riso, orzo e farro) e curry. I tuoi vini sono fantastici... Di solito la maggior parte dei vini o mi mettono sonnolenza, o non li digerisco. I tuoi invece non mi danno alcun problema!

M.Grazia ha detto...

Beh, Val, ora non ho più scusanti: devo assolutamente venire a trovarti....Il sengialta se lo merita... oltre e te e i tuoi, naturalmente!
Bacione

val ha detto...

@Yari: Grazie carissimo!! Mi fai arrossire...Mi fà così piacere che tu sia contento dei vini che ti ho mandato!
Poi i tuoi abbinamenti mi fanno troppo venire l'acquolina...è un periodo in cui sono così presa da non riuscire proprio a cucinare qualcosa di particolare. :-(

@m.grazia: oltre ad essere una delle più competenti conoscitrici del Soave, sei sempre gentilissima...noi ti aspettiamo! un abbraccio forte

Gourmet ha detto...

Ciao!! :o)
Ho cercato la tua mail sul profilo, ma non ti ho trovato!!!
Oggi ho pubblicato la seconda parte dell'articolo "pescati nella (mia) rete... ci sei anche tu cara val!
A presto!
http://www.untoccodizenzero.it/2007/06/pescati-nella-mia-rete-part-2.html#links

val ha detto...

Ne sono onorata, cara Gourmet! Il tuo blog è da tempo uno dei miei preferiti, solo che non avevo mai commentato per timidezza...
A presto!