martedì 18 luglio 2006

Il lunedì
Non c'è niente da fare, io odio il lunedì...
Immancabilmente mi sveglio male e perlomeno fino al primo caffè è meglio per il mio prossimo che non mi venga rivolta la parola...Non c'è niente da fare, le ho provate tutte: dalla colazione con i cibi preferiti allo yoga non c'è nulla che possa evitare che io mi alzi con il piede sbagliato!
Ma d'altra parte la vita continua, la settimana deve pur iniziare da qualche parte e alla fine bisogna accantonare il proprio fastidio. Perciò normalmente prima di pranzo sono già tornata una persona quasi socievole.
Oggi poi ho dedicato la mia pausa pranzo ad approntare il menù per domani, quando verrà a trovarmi uno dei miei importatori americani: dopo anni passati a scarrozzarlo per i migliori ristoranti della zona ho scoperto che lui preferisce la cucina casalinga...e quanto più casalinga è più lui si diverte...
Quindi domani gli servirò delle lasagnette home-made con il ragù più buono che possa esistere, quello fatto dalla mia nonnina 80enne; non so che ingrediente segreto abbia o quale magico tocco lei possieda ma vi assicuro che è qualcosa di tanto semplice quanto superlativo. Ho degli amici gourmet, perfino giornalisti eno-gastronomici, che vanno in visibilio per un piatto di pasta fresca con il ragù di nonna Assunta.
Perciò stenderò l'amico americano con questo piattone rustico e goloso...
Per il dolce sto realizzando a più fasi (compatibilmente con gli orari di lavoro!!) una crostata con crema al cioccolato fondente e pesche. Conosco infatti la sua golosità nei confronti del cioccolato ma volendo ottenere un dessert con una nota di freschezza ho pensato alle pesche, che in questo momento sono deliziose.
Seguiranno aggiornamenti sui commenti! :-)

1 commento:

Francesca ha detto...

crostata pesche cioccolato fondente?! ricetta;)