martedì 10 aprile 2007

Lampi di nostalgia...
New York
La mia città del cuore.
Il posto più pazzo, stimolante, contraddittorio e galvanizzante del mondo.



14 commenti:

Anonimo ha detto...

Come già sai, è anche la MIA città del cuore. Spero che il business mi richiami presto lì! ;-) Michele il prosecchista

Terence Hughes ha detto...

E quando tornerai alla mia Grande Mela?

RoVino ha detto...

Entro un paio di giorni vedrai pubblicata su lavinium la drammatica recensione dei vini di casa Rizzotto! :)

Blog&Wine ha detto...

Ciao e grazie per il messaggio sul Fortana!
Ogni città ha la propria anima, come diceva il buon Calvino nelle "Città invisibili"... ed è bellissimo cercare di spiegarci il motivo perchè alcune di esse ci attragganno più delle altre.
A proposito di paesaggi, appena la trovo ti manderò invece la foto dell'agriturismo di Tregnago del quale ti parlavo.
A presto

Mirco

RoVino ha detto...

Val, scusa, non è che mi potresti far sapere un'enoteca della tua zona che vende il Soave Classico e a che prezzo (magari scrivendomi a staff@lavinium.com)?

val ha detto...

@Michele il prosecchista: pensami quando il business ti richiamerà lì!

@Terry: spero prestissimo! l'unico motivo per cui abbandonerei (temporaneamente) queste mie dolci colline sarebbe proprio un periodo a NY. ho un amico che insiste nel trovarmi un lavoro lì ("sei italiana, giovane, con una grande passione per il mondo del vino...troveresti lavoro in un attimo!" he says) e chissà se accetterò mai la sfida. ;-)

val ha detto...

@Rovino: Ohi ohi...non dormirò la notte nell'attesa dell'impietoso giudizio! ;-)

@Mirco: ma sbaglio o anche tu ami occuparti di tutto ciò che di culturale c'è intorno al vino, più che dell'aspetto commerciale? Mi consolo!!

Blog&Wine ha detto...

In effetti mio papà dice che il commerciale lo trascuro un po'... ;-)
Suvvia, per quello ne avrò del tempo! per cui fin che puoi occupati di tutto il resto che c'è attorno...

Terence Hughes ha detto...

Ebbene, cara "Val," un paio d'anni qua sarebbero buoni per te eppure per la family business! Tuo amico ha ragione, potresti trovare un buon lavoro subito. Vieni a vivere fra di noi, ti piacerebbe tanto ! (Sorry, mamma di Val...)

RoVino ha detto...

Come promesso, i vini di Balestri Valda sono su Lavinium!
Buona lettura....

val ha detto...

Rovino, non sai che piacere sapere che i nostri vini ti sono piaciuti! Grazie per le belle parole, per noi fonte di grande soddisfazione, ma soprattutto di stimoli a migliorare ancora.
Ti aspettiamo a Soave eh?!! :-)

RoVino ha detto...

Cara Laura,
quello che ho scritto è quello che realmente i vostri vini suscitano, ma non ne avevo dubbi, già prima di assaggiarli...
Verrò a trovarvi alla prima occasione, promesso!

Anonimo ha detto...

SSSalve, mi sembrava doveroso lasciare il messaggio nel tuo blog visto che è stato un piacevole poterlo conoscere e visitarlo...cè sempre da scoprire qualcosa quando si conosce meglio gli hobby e le attività degli amici...e sempre qualcosa di colpisce tipo :" Xchè Val??" cmq onor della cronaca sono Paolino, locanda El Grio.

Lascio i miei migliori auguri e visto l' entusiasmo i miei migliori saluti per un prossimo viaggio a New York :-)

Continua a farti largo tra il mondo del vino il Soave Classico Rizzotto può certamente ,oltre i prodotti, vantare su un grande affiatamento in famiglia

val ha detto...

Ciao Paolino!! Quale onore averti come ospite e commentatore! ;-)
Perchè Val? Perchè quando ho iniziato a curare questo blog non avevo proprio intenzione di diventare "pubblica", anzi facevo di tutto per restare nell'anonimato. Poi gli amici blogger mi hanno convinta a rivelare la vera identità della "botte piccolina"...
Ma in ogni caso, Val deriva da Valda!

A presto!!!